Analisi costi-benefici, ovvero come perdere altro tempo sulla TAV

E alla fine l’alibi della mirabile “analisi costi-benefici” venne meno…

Lo certifica in questa intervista su La Stampa odierna il prof. Marco Ponti, cioè il docente universitario incaricato da Toninelli per coordinare il gruppo tecnico istituto al MIT e finalizzato a valutare le grandi opere infrastrutturali necessarie per l’Italia, a cominciare dalla Torino-Lione.

Lui stesso, infatti, ammette “che la decisione finale, in democrazia, spetta alla politica. E la politica se ne deve assumere la responsabilità, SENZA DELEGARLA ALL’ANALISI COSTI-BENEFICI” (cit.)

Insomma, mesi e mesi di chiacchiere come arma di distrazione di massa, per stessa ammissione da parte di chi è stato coinvolto dall’attuale Ministro.

Per difendere il Piemonte dall’isolamento, #SITAV

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

dodici − undici =

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>